Filmaboutit.com - Centinaia di argomenti... Migliaia di film!

Cerca e trova film su qualunque argomento!

» » Oltre il giardino

Oltre il giardino

Being There (titolo originale)

Votazioni

  • 7,5
Oltre il giardino

"Oltre il Giardino" è un'amara e, al tempo stesso, esilarante rappresentazione della nuova società apolide, nutrita di frasi fatte e televisione, in cui il problema dell'incomunicabilità sembra aver perduto la sua importanza, poiché non vi è più nulla da comunicare realmente, oltre l'inadeguatezza che coinvolge la stessa classe dirigente così come i signori della comunicazione e dell'informazione.

Anno: 1979

Traduzione disponibile: si

Generi: commedia, dramma

Acquista su Amazon.com

Argomenti trattati

argomento

grado attinenza

Piante e Botanica

Politica e Ideologie

Psicologia e Disturbi mentali

Tv

Aggiungi alla lista

Aggiungi a: InteressanteIInteressante

Aggiungi a: VistoVVisto

Crew

ruolo

nome

Regista

Hal Ashby

Sceneggiatore

Jerzy Kosinski

Sceneggiatore

Robert C. Jones

Produttore

Andrew Braunsberg

Produttore

Charles Mulvehill

Cast

nome

personaggio

Peter Sellers

Chance

Shirley MacLaine

Eve Rand

Melvyn Douglas

Benjamin Rand

Jack Warden

President 'Bobby'

Richard A. Dysart

Dr. Robert Allenby

Richard Basehart

Vladimir Skrapinov

Ruth Attaway

Louise

David Clennon

Thomas Franklin (as Dave Clennon)

Fran Brill

Sally Hayes

Denise DuBarry

Johanna Franklin

Alice Hirson

First Lady

Jerome Hellman

Gary Burns

John Harkins

Sidney Courtney

James Noble

Kaufman

1 commenti

  1. Cybbolo524 aprile 2016, 12:38:09

    La risposta priva di superficialità a "Forrest Gump" circa la teoria della prevalenza del cretino.
    In questo film tutto è dosato per far riflettere, senza effetti speciali, senza episodi mirabolanti.
    Le caratterizzazioni sono tutte perfette e la satira si insinua sempre più con prepotenza nello svolgimento della trama.
    Sellers è sbalorditivo.
    A margine: un effetto speciale c'è, o quanto meno sembra speciale anche se forse poi non lo è. Scena finale con il Giardiniere che cammina sulle acque.
    Da menzionare ancora una Shirley Mc Laine che per me sarebbe da coccolare per lungo tempo.
    E ancora Eumir Deodato, con l'arrangiamento di "Also spracht Zarathustra", che esplode con l'occasione di Sellers che lascia la sua vecchia rassicurante casa per tuffarsi nel mondo, fragile vincitore, cretino tra tanti, saggio tra i cretini.
    Ottimo film.

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.

Accedi o crea un account
tmdb.org

This product uses the TMDb API but is not endorsed or certified by TMDb.

Powered by CMS ONice - Copyright ©2005-2016 IceLab