Movie Encyclopedia | Find Thousands of Movies by Theme | Filmaboutit.com

Search and find movies by any topic!

Witching & Bitching

Ratings

  • 6,0
Witching & Bitching

Year: 2013

Translation available: yes

In this heist film turned horror fest, director Álex de la Iglesia's love of mayhem is on full display as a gang of gold thieves lands in a coven of witches who are preparing for an ancient ritual -- and in need of a sacrifice.

Genres: comedyhorror

Buy at Amazon.com

Associated topics

topic

relevance grade

Witches

Trailer

Crew

role

name

Film director

Álex de la Iglesia

Screenwriter

Álex de la Iglesia

Screenwriter

Jorge Guerricaechevarría

Film producer

Enrique Cerezo

Cast

name

character

Hugo Silva

Jose

Gabriel Ángel Delgado

Sergio

Mario Casas

Antonio

Carmen Maura

Graciana Barrenetxea

Javier Botet

Luismi

Carolina Bang

Eva

Carlos Areces

Conchi

Macarena Gómez

Silvia

Pepón Nieto

Inspector Calvo

Secun de la Rosa

Inspector Pacheco

María Barranco

Anciana Traqueotomizada

Terele Pávez

Maritxu

Enrique Villén

El Inadaptado Social

Santiago Segura

Miren

Alexandra Jiménez

Sonia

Show all

1 comments

  1. Cybbolo5213 July 2016, 07:16:58

    Un film ridanciano in cui un horror giocoso, secondario rispetto al genere commedia dichiaratamente comica, si mescola con irriverenza nella realtà di tutti i giorni vista con occhio molto cinico e ambiguo.
    La trama è davvero sulfurea con un inizio che parte da un Gesù Cristo, maschera di una piazza madrilena, che compie una rapina con il figlioletto che ha poco tempo di vedere dopo la separazione dalla moglie: un inizio succulento.
    E poi il dipanarsi della storia in inseguimenti e nell'arrivo in un paese, realmente esistente e storiograficamente molto importante circa la stregoneria spagnola.
    Intrecci vari: una storia d'amore tra una strega e una delle portate in tavola come cibo, il Gesù Cristo di prima, sabba in caverne, atmosfere tetre e al contempo sghignazzanti, intermezzi gay tra poliziotti, proselitismo di taxista alla causa misogina e così via. Il film scorre velocissimo tra gag e dettagli diabolici portati avanti a ritmo frenetico e supportati alla grande da tutti gli attori che, presumo, si divertono come lo spettatore.
    Carmen Maura, già musa di Almodovar, è sempre grande, ma tutto il cast si impegna in questo film che ricorda atmosfere surreali di "Crimen perfecto", atmosfere tetre del "Labirinto del fauno" e disinvolto cinismo e nonchalance di commedie acide bessoniane.
    Tematiche misogine affrontate con ambiguità deliziosa, come anche accenni sociologici toccati con perfida leggerezza.
    Insomma: commedia notevole, immaginifica, frenetica, da vedere.

Only registered users can leave comments.

Login or register an account