Filmaboutit.com - Des centaines d'arguments… Des milliers de films!

Recherche les films sur la base des sujets traités

Quartet

Évaluations

  • 7,0
Quartet

Année: 2012

Traduction disponible: oui

À Beecham House, paisible pension au cœur de la campagne anglaise qui accueille des musiciens et chanteurs d’opéra à la retraite, le bruit court qu’une nouvelle pensionnaire arriverait sous peu.

Genres: dramecomédieromance

Acheter sur Amazon.com

Ajouter à la liste

Ajouter à: Déjà vuDDéjà vu

Ajouter à: IntéressantIIntéressant

Arguments traités

argument

degré de pertinence

Opéra

Troisième âge

Bande annonce

Troupe

rôle

nom

Réalisateur

Dustin Hoffman

Scénariste

Ronald Harwood

Producteur

Stewart Mackinnon

Producteur

Finola Dwyer

Cast

nom

personnage

Pauline Collins

Cissy Robson

Billy Connolly

Wilf Bond

Tom Courtenay

Reginald Paget

Michael Gambon

Cedric Livingston

Maggie Smith

Jean Horton

Sheridan Smith

Dr. Lucy Cogan

Jumayn Hunter

Shola Adewusi

Sheryl

Andrew Sachs

Bobby Swanson

Trevor Peacock

George

David Ryall

Harry

Michael Byrne

Frank White

Ronnie Fox

Nobby

Luke Newberry

Simon

Show all

1 commentaires

  1. Cybbolo5213 Avril 2016, 18:18:43

    La terza età può essere vista con occhio manieristico, ed allora vengono fuori filmetti superficiali e a volte pruriginosi per il pianeta che non si conosce, oppure può essere trattata con sentimenti vari che vanno dall'indulgenza all'ironia passando, però, per il tentativo sincero di comprensione, ed allora si riesce a vedere un film come questo, commedia, certo, ma meno leggera di quanto si vorrebbe che fosse.
    La recitazione è curatissima nei dettagli, nelle ubbie senili, nelle battute e nei dialoghi che ormai hanno una patina di cinismo tipico dell'anziano smaliziato o dell'anziano ritornato alla beata innocenza.
    C'è un bel mix di caratterizzazioni in questo film, apparentemente banali, in realtà meditate e intrecciate tra loro nel vissuto precedente dei protagonisti, intessuto di rivalità, difetti caratteriali, storie sentimentali.
    Bel film, che suscita emozioni e anche qualche commozione: una buona prova per il Dustin Hoffman regista che si presentò da attore come vecchio becero nella saga di "Ti presento i miei, i tuoi e i loro".

Seuls les utilisateurs enregistrés peuvent laisser des commentaires.

Se connecter ou créer un compte