Anni Cinquanta, Italia. Il pubblico ministero Furio Momentè sta raggiungendo Venezia da Roma, inviato dal tribunale per un processo delicato.

Italia '90: la notte in cui la Nazionale viene eliminata ai rigori dall’Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere.

Prima metà degli anni Trenta. La famiglia contadina dei Vigetti ha tre figli: il piccolo Edo, Sultana e Carlino, giovanotto molto ambìto dalle ragazze.

Gustavo è un cuoco milanese a Roma. Padre di un adolescente che viene scambiato per un celebre chef: deve organizzare a St.

Oronzo Canà è un ex allenatore di calcio ritiratosi a coltivare i suoi uliveti rimpiangendo i tempi gloriosi in cui la "sua" Longobarda giocava in serie A.

Carlo, Giulia, Valentina e Paolo. Una famiglia come tante, lui agente assicurativo e scrittore mancato, lei insegnante che ha dovuto mettere da parte il sogno di fare l'attrice; due figli rispettivamente di diciassette e diciannove anni, una che sogna di fare la velina in un programma televisivo, l'altro che sta per finire la scuola, tra insicurezze e una generale sensazione di essere perennemente fuori posto.

Storie, storielle e storiacce nel solito albergo di St. Moritz. Al peggio non c'è mai fine. Unica novità la presenza di A.

La squadra dei vigili del fuoco n. 17 è composta da sei individui di varia età e diversa estrazione sociale.

La bella vedova Mirtilla è proprietaria della Marchigiana, squadretta di provincia promossa alla prima serie calcistica. Compra due vecchi calciatori e un allenatore sudamericano per vincere la prima partita.

L'allenatore Oronzo Canà viene ingaggiato dalla Longobarda, una squadra di calcio appena promossa in serie A. Oronzo è un incapace ed è stato scelto con l'intenzione di far tornare subito la squadra in B.

Una benzinaia innamorata di un camionista donnaiolo per vendicarsi di lui decide di praticare il suo stesso mestiere.

Risultati 1 - 11 su 11