Ventiquattr’ore per raccontare una splendida famiglia borghese e una ricca cittadina del nord Italia. Di giorno le nostre signore e i loro mariti ostentano pubblica virtù ai tavolini dei caffè. Poi, di notte, la commedia scivola nel noir ed esplode il lato oscuro della provincia in un susseguirsi di meschinità e violenze.

Anna e suo figlio Valerio, scappano da un uomo che ha demolito l'amore con le sue mani. Che ha picchiato la donna fino a distruggerla e che ha reso suo figlio un ragazzo chiuso, fragile, pieno di risentimento.

Due fratelli molto diversi caratterialmente, uno avvocato e l'altro pediatra, e le loro rispettivi mogli, che poco si sopportano, hanno l'abitudine di incontrarsi una volta al mese in un ristorante di lusso.

Risultati 1 - 3 su 3