John Huston è un vecchio regista di Hollywood da tempo in crisi che spera di tornare in auge girando un film pieno di sesso e violenza.

Tornato dal Messico nel quale aveva seguito con i suoi brillanti reportages, la rivoluzione di Pancho Villa, John Reed si innamora di Louise, e fugge con lei a New York.

Il successo che tre ragazze hanno lungamente inseguito ed alla fine ottenuto a New York si rivela presto effimero: ciascuna di loro non regge alle nuove e brillanti condizioni di vita e finisce per rovinarsi: chi nella droga, chi nel suicidio, chi nell'abbandono malinconico e definitivo della propria attività.

Risultati 1 - 7 su 7