Phaim, un giovane musulmano di origine bengalese nato in Italia 22 anni fa, vive con la sua famiglia nel quartiere multietnico di Torpignattara a Roma, lavora come amministratore del museo e suona in una band.

Zero, 27 anni, vive a Rebibbia, fa l'illustratore e si arrabatta con altri lavoretti. A casa lo aspetta la sua coscienza critica: un Armadillo che con conversazioni al limite del paradossale lo aggiorna su cosa succede nel mondo.

Agnese compie i diciotto anni mentre vive con una madre molto devota e frequenta la parrocchia locale dove sta per compiere una promessa di castità fino al giorno delle nozze.

A Luigi, Donato, Angelo e Rossana sono state concesse 48 ore di permesso fuori dal carcere di Civitavecchia. Per motivi differenti si trovano in galera, dove devono scontare il loro debito con la giustizia.

Nell'antica Roma, la Suburra era il quartiere dove segretamente il potere e la criminalità si incontravano. Dopo oltre 2000 anni, quel luogo esiste ancora. Oggi, forse più di allora, Roma è la città del potere: quello dei grandi palazzi della politica, delle stanze del Vaticano e quello, infine, della strada...

Alberto è noioso! Medico della mutua con aspirazioni di chirurgo presto sfumate, sfigato in gioventù per eccesso di timidezza e insicurezza, è il classico collega di lavoro pedante e serio, la cui vita privata è quasi inimmaginabile se non fosse che un giorno compare una figlia, bella e intelligente, che fa in parte ricredere i detrattori della prima e ultima ora

Risultati 1 - 6 su 6