In una periferia decorosa di villette a schiera vive la famiglia Attorre: Luca (Adriano Giannini), giornalista free-lance molto free, confezionatore di articoli di colore che piazza a stento sui giornali; Susi (Micaela Ramazzotti), ballerina piegata a insegnare danza a signore sovrappeso; e Lucilla, la bimba seienne quieta e immaginifica ma affetta da asma bronchiale severa.

Italia '90: la notte in cui la Nazionale viene eliminata ai rigori dall’Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere.

Un padre e un figlio sono il fulcro di tante storie raccontate nel mondo, dall'Iliade e dall'Odissea in poi. Rapporti eroici, drammatici o buffoneschi: in tutti gli stili si cerca di capire il motore di questo conflitto che manda avanti il mondo, l'alternanza delle generazioni.

Ella e John, pur di sottrarsi alle cure dei figli e dei medici, si danno alla fuga sul loro sgangherato camper per le strade americane, in un viaggio che da Boston li porterà fino a Key West, ripercorrendo il loro amore appassionato destinato a regalare fino all'ultimo rivelazioni sorprendenti.

Beatrice Morandini Valdirana, sedicente contessa, è logorroica e instabile. Donatella Morelli, fragile e silenziosa, sembra nascondere un doloroso passato. Nell'istituto per malati mentali che le ospita, le due donne stringeranno un'improbabile amicizia...

Nel corso di una cena allegra tra amici la semplice domanda sul nome del figlio che Paolo (Alessandro Gassman), estroverso agente immobiliare, e Simona (Micaela Ramazzotti), autrice di un libro molto piccante, stanno per avere genera una discussione senza fine.

Un carrozziere ed uno sceneggiatore vengono ricoverati in ospedale per un infarto e vengono alloggiati nella stessa camera. Benchè caratterialmente diversi, diventano amici.

Due diciottenni bocciati all'esame di maturità, Pollo e Curry, ebreo l'uno e indiano adottato da una famiglia italiana l'altro, partono per l'India, dove conoscono Chiara, una ginecologa che lavora per un'associazione onlus internazionale.

Il quattordicenne Siddharta vive con la dolce, vaga e sfuggente mamma Silvia a Roma. Lei non lavora, ma vivacchia di espedienti coltivando relazioni sfuggenti.

Pippi è una dodicenne romana affetta da epilessia. Il giovane psichiatra Arturo prende a cuore il suo caso.

Durante gli "anni di piombo", al professor Bruschi, vecchio comunista, viene lasciata in custodia dal figlio Oliviero la nipotina Mescalina, detta Papere.

Film tv tratto da un racconto di E.T.A,. Hoffmann

Risultati 1 - 12 su 12