Un piccolo affresco napoletano nell'Italia anni Settanta. Peppino Lo Cicero è un guappo in pensione, vive la sua vita in ritiro, si occupa di pesca e del figlio Nino, guappo anche lui.

Andrea Serrano ha 29 anni, sa di essere uno scrittore, ma al momento campa lavando i pavimenti di un obitorio: difficile dare un senso alla propria esistenza quando ci si sente una comparsa nella vita degli altri, invece che il protagonista nel proprio storytelling personale.

È un normalissimo giorno di scuola, poco prima delle vacanze di Natale e tutti sono in fermento per la recita imminente.

Matteo è un giovane imprenditore di successo, spregiudicato, affascinante e dinamico. Suo fratello Ettore vive ancora nella piccola cittadina di provincia dove entrambi sono nati e dove insegna alle scuole medie. È un uomo cauto, integro, che per non sbagliare si è sempre tenuto un passo indietro, nell'ombra.

"Loro", diviso in due parti, è un racconto di finzione, in costume, che narra di fatti verosimili o inventati, in Italia, tra il 2006 e il 2010.

Flavio e Claudia, entrambi cinquantenni, si sono amati per moltissimo tempo finchè la loro storia non è finita. Mentre Claudia ancora spera di poter ricominciare la sua relazione con Flavio, questi vive lasciandosi guidare dai suoi desideri e dal suo istinto finchè non conoscerà Giorgia.

Il racconto della breve vita dello scrittore e poeta Giacomo Leopardi dalla Recanati della biblioteca paterna fino alla Napoli del colera e del Vesuvio.

Nel sud pugliese, il proprietario di un podere e di diversi ettari di terra, Nicola Sansone, viene arrestato e le sue proprietà prima confiscate e poi assegnate a una cooperativa locale incapace di gestirle per negligenza e impreparazione.

Un'occasione di fuga dal mondo uniformato e uniformante del cinema italiano che trova un linguaggio instabile, uno sguardo eccitato e un protagonista ardente e credibile nel convertire la maledizione in elezione.

Scrittore di un solo libro giovanile, "L'apparato umano", Jep Gambardella, giornalista di costume, critico teatrale, opinionista tuttologo, compie sessantacinque anni chiamando a sé, in una festa barocca e cafona, il campionario freaks di amici e conoscenti con cui ama trascorrere infinite serate sul bordo del suo terrazzo con vista sul Colosseo.

Miele narra la storia di Irene, una ragazza di trent'anni che ha deciso di aiutare le persone che soffrono: malati terminali che vogliono abbreviare l'agonia, persone le cui sofferenze intaccano la dignità di essere umano.

Bella conduce una famosa trasmissione televisiva sulla chirurgia plastica in cui bizzarri e surreali ospiti si sottopongono a interventi di chirurgia estetica eseguiti dal chirurgo suo marito René, gestore di un’esclusiva clinica privata situata tra i boschi dell’Alto Adige ma pieno di debiti.

Piero Cicala, cantante pugliese, è una "meteora" musicale degli Anni Ottanta. Viene chiamato a Roma per partecipare ad un famoso show televisivo italiano per reinterpretare il suo unico grande successo.

Il ménage di Mario e Veronica, una coppia sposata e senza figli nella quale entrambi danno molta importanza alle loro carriere, che vanno a gonfie vele: lui è un rappresentante di una ditta di prodotti fertilizzanti, mentre lei ha ereditato dalla madre una boutique che vuole rinnovare e trasformare.

Franz, autista d'autobus, continua a sperare nella grande svolta e continua a giocare a poker - e a perdere. Finché non irrompe nella sua vita Leila, una falsaria bella e intrigante.

Ispirato ai fumetti e alle strisce di Andrea Pazienza. In un appartamento bolognese, si sovrappongono, senza intrecciarsi, le storie di alcuni dei personaggi più noti del disegnatore marchigiano.

1994, Napoli, Quartieri Spagnoli. Leo e la sua piccola compagnia teatrale vogliono portare uno spettacolo a Sarajevo, dove è in corso la guerra.

Il film ripercorre la storia e l'evoluzione (sia tecnica che artistica) del cinema. Presenta una rassegna dei vari progressi tecnologici (il "muto", l'avvento del sonoro, l'uso del colore), e dei generi (dal western ai primi grandi comici, dalla commedia ai film d'autore, fino ai film sociali, di guerra, "politici"; ai documentari, ai film musicali, alla lirica, alla fantascienza).

Riccardo e Carolina sono sposati da vent'anni; il loro rapporto si è guastato perché Riccardo ritiene la consorte troppo petulante e iperprotettiva nei confronti di Luciano, il loro unico figlio.

Risultati 1 - 20 su 20