Questione di Genere e Emancipazione femminile

1978. Tre casalinghe del quartiere di Hell's Kitchen, mogli di mafiosi mandati in prigione dall'FBI sono lasciate da sole a gestire gli interessi personali dei coniugi.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Petrunija è laureata in storia, ha 32 anni, vive nella cittadina macedone di Štip e non ha un'occupazione. Rientrando verso casa dopo un colloquio di lavoro andato male, si ferma ad assistere a una cerimonia ortodossa per le strade.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

A seguito di una decisione municipale, l'Envol, un rifugio per donne problematiche e senza fissa dimora, chiuderà. L'assistenza sociale ha solo tre mesi di tempo per reintegrare le donne di cui si prende cura a ogni costo, anche se ciò significa ricorrere anche a mezzi poco leciti.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

La giovane avvocatessa Ruth Bader Ginsburg collabora con suo marito Marty per presentare un caso pionieristico davanti alla Corte d'appello degli Stati Uniti e ribaltare un secolo di discriminazione di genere.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Lungo il fiume scorre il tempo di Maria, il cappuccio sulla testa e il passo risoluto. Un’esistenza trascorsa un giorno alla volta, senza sogni né desideri, a prendersi cura di sua madre e al servizio di una madame ingioiellata.

Widows: Eredità Criminale è la storia di quattro donne che non hanno nulla in comunque, eccetto un debito lasciato loro dalle attività criminali dei loro defunti mariti.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Parigi, 1893. Gabrielle Sidonie Colette ha solo vent'anni quando sposa Henry Gauthier-Villars, Willy per gli amici, tutti ricchi e famosi.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Lola è una gitana che vive nella periferia di Madrid, ha un sogno: diventare un'insegnante e fuggire via da quella che considera una prigione. Lola è diversa, non vuole sposarsi, non vuole essere la donna che bada alla casa e ai figli, le piace conoscere, studiare e spera di emanciparsi da quella vita. Carmen invece sta per fidanzarsi, gitana anche lei, non ha molte aspettative dal suo futuro finché l'incontro con Lola non le cambierà per sempre la vita.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Questione di Genere e Emancipazione femminile

The Wife - Vivere nell'ombra racconta la storia di Joan Castleman, donna dalla bellezza impeccabile, mai intaccata dal tempo. Quarant'anni passati a sacrificare il proprio talento e i propri sogni, lasciando che suo marito, l’affascinante e carismatico Joe, si impadronisca della paternità delle sue opere.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

La famosa attrice Behnaz Jafari è sconvolta da una richiesta d'aiuto che le arriva da parte di una ragazza della provincia, costretta dalla sua famiglia a non proseguire gli studi al conservatorio di Teheran.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Il Principe Azzurro ha fatto innamorare tutte le principesse del mondo delle favole, da Biancaneve alla Bella Addormentata passando per Cenerentola.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Uno sciovinista spudorato è ripagato con la stessa moneta quando si risveglia in un mondo dominato dalle donne e si scontra con un’autrice che ha un certo potere.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Nina si trasferisce da Milano in un piccolo paese della Lombardia, dove trova lavoro in una residenza per anziani facoltosi. Ma la quiete ritrovata è interrotta dalle avances del direttore. Decisa a denunciarlo, Nina deve fare i conti con l'omertà delle colleghe e la prepotenza di un sistema amministrativo conservatore e dispotico

Questione di Genere e Emancipazione femminile

1971: Katharine Graham è la prima donna alla guida del The Washington Post in una società dove il potere è di norma maschile, Ben Bradlee è il duro e testardo direttore del suo giornale.

Questione di Genere e Emancipazione femminile

Tonya Harding è una pattinatrice artistica su ghiaccio che, nonostante le difficoltà, riesce ad affermarsi a livello internazionale. La sua vita però nel 1994 è segnata dall'aggressione alla rivale Nancy Kerrigan, dando vita a uno degli scandali più assurdi e tragici della storia del pattinaggio e dei giochi olimpici.

Lasciata una festa Mariam, una giovane tunisina, viene stuprata da agenti di polizia e spinta in una notte straziante in cui deve lottare per i suoi diritti, là dove la "giustizia" sta dalla parte dei suoi aguzzini.

Risultati 1 - 20 su 240

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.