Adam Winfeld (Nat Wolf) è un giovane militare di stanza a Kabul. Il plotone a cui è assegnato ha il compito di presidiare la zona e individuare possibili cellule terroristiche.

La vera storia di Daniel Jones, colui che con le sue investigazioni ha portato alla luce quanto brutale, immorale e inefficace fosse il programma di detenzione e interrogatori messo a punto dalla Cia dopo gli attacchi terroristici dell'11 settembre 2001.

La famiglia Yellow Eagle è nativa americana e vive nella riserva indiana Prairie Wolf. Quando la notizia che il loro figlio Floyd, il minore della famiglia, è morto durante il servizio militare in Afghanistan, si attende che il suo corpo venga riportato alla Riserva per essere seppellito.

Nelle prime ore della sera del 21 agosto 2015, il mondo ha assistito stupefatto alla notizia divulgata dai media, di un tentato attacco terroristico sul treno Thalys n.

Il film racconta la storia di Michael, un giovane idealista che ottiene il lavoro dei suoi sogni alle Nazioni Unite come coordinatore del programma "Oil for Food".

Dopo i fatti dell'11 settembre 2001 il mondo occidentale è sconvolto da quanto avvenuto. L'esercito degli Stati Uniti pensa a una contromossa immediata, che spezzi il dominio di Al-Qaeda in Afghanistan: Mitch Nelson e i suoi uomini si offrono volontari per una missione pericolosa al fianco di Abdul Rashid Dostum, signore della guerra uzbeko, nel tentativo di ricostituire l'Alleanza del Nord in chiave anti-talebana.

Un documentario incredibile che segue lo straordinario viaggio di "Raqqa is Being Slaughtered Silently"- un gruppo di anonimi giornalisti che - dopo aver visto il proprio paese aggredito dall'ISIS - ha deciso di rischiare la vita per documentare il più grande male del mondo.

L'energica Oum Yazan cerca disperatamente di tenere insieme la propria famiglia mentre fuori imperversa la guerra. La famiglia siede attorno a un largo tavolo per il pranzo, con ognuno che cerca di farsi ascoltare sovrastando il frastuono delle bombe e dei mitra.

Il regista candidato Premio Oscar Sebastian Junger e il regista Nick Quested analizzano la vertiginosa caduta della Siria e la rapida ascesa dello Stato Islamico, grazie a quasi 1.000 ore di footage in grado di catturare la cruda realtà della guerra.

Ferita da un ordigno esplosivo in Iraq, una donna caporale dei Marines cerca di ritrovare il pastore tedesco antibomba che le ha salvato la vita in combattimento.

Un generale graduato, dalla reputazione letale e impeccabile, è determinato a vincere la guerra "impossibile" in Afghanistan con un approccio radicalmente nuovo.

Il diciannovenne Matt Ocre, mitragliere durante la guerra in Iraq nel 2003, fa parte di un plotone cui viene assegnato il compito di riparare un acquedotto nei pressi del pericoloso villaggio di Baquba.

Nessuno più dei Caschi Bianchi presenti ad Aleppo ha chiaro il costo umano della guerra civile in Siria. Sempre tra i primi ad arrivare in città quando bombardamenti e devastanti attacchi terroristici spingono la popolazione sull'orlo del collasso, i volontari Khaled Mahmoud e Subhi, da mesi si precipitano verso i siti distrutti mentre tutti gli altri sono costretti a scappare.

Il film, raccontato dal punto di vista del protagonista, è la storia del soldato semplice Billy Lynn che, insieme ai commilitoni del reparto Bravo, si trasforma in eroe dopo una estenuante battaglia in Iraq e come premio torna a casa in un tour per la vittoria.

La storia vera di Gary Faulkner, un ex detenuto disoccupato, che armato solamente di una spada comprata su un canale televisivo, si recò in Pakistan undici volte allo scopo di catturare Osama Bin Laden, spinto dalla convinzione che Dio in persona glielo avesse chiesto.

Risultati 1 - 20 su 138

Solo gli utenti registrati possono lasciare commenti.